Come usare Pinterest per l'educazione musicale

Vi sarà capitato di vedere nella vostra 'sezione notizie' di Facebook le attività che alcuni vostri amici fanno su Pinterest.

Non starò qui a spiegarvi cos'è e come creare un account perchè vi basterà cercare su Google e troverete tutte le informazioni.

Volevo invece condividere con voi il modo efficace di usarlo per trovare moltissimi spunti e informazioni sull'educazione musicale.

Pinterest funziona un po' come tutti i social network (io seguo chi mi interessa e ne ricevo gli aggiornamenti) ma è focalizzato su un'esperienza visuale del web. Ogni utente crea e organizza delle bacheche su cui appunta ciò che riguarda quella specifica bacheca. Si prende una foto da un blog, si appunta sulla bacheca adatta e la foto conterrà il link al blog da cui è stata presa (il bottone 'Pin it' serve proprio a questo ed è ben spiegato nella sezione 'Aiuto' di Pinterest).

State cominciando a capire quali sono le possibiltà per l'educazione musicale?



La cosa da fare è seguire gli utenti giusti, cioè gli utenti che si occupano di educazione musicale.

Come si fa?

Facile: dal campo 'Search' ('Cerca'), in alto a sinistra, cercate delle parole chiave tipo 'music education' - 'Orff Schulwerk' - 'music instruments' - 'Kodaly' e cominciate a seguire sia bacheche singole sia utenti che ritenete interessanti. Basta seguirne un po' e dopo controllate la vostra 'Home'... il vostro shermo sarà pieno di foto con link e commenti che potrete riappuntare ('repin') sulle vostre bacheche o semplicemente navigare (andando al blog/fonte). Vi accorgerete dopo un po' di utilizzo che sarà estremamente facile seguire altri utenti e bacheche sull'argomento perchè ogni 'Pin' è corredato da informazioni che rimandano ad altri utenti che non state seguendo.

Non avete idea di quanti blog interessanti ho scoperto grazie a Pinterest!!!!

Potete incominciare dal mio profilo come esempio per poi creare le vostre bacheche :)


Ho tradotto questo post su EngCiaU.

Nessun commento:

Lascia un commento su questo post

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.