I 5 libri più letti con la musica quest'anno al nido


Quest'anno (come forse avrai capito leggendo qualche post precedente) ho cominciato a sperimentare l'unione di musica e lettura nei nidi dove vado a lavorare.
Diciamo che la cosa era stata anticipata sul finale dello scorso anno (intendo anno educativo/scolastico) quando avevo fatto una lezione al nido unendo musica, lettura e disegno.
Così, ora che ho chiuso tutti i cicli di lezioni, guardando il quaderno dove mi appunto tutto (o quasi) posso dirti quali sono i 5 libri che ho portato più spesso con me.

1 - Facciamo le facce


Il libro con le foto di visi piccini sorpresi, arrabbiati, tristi, felici... è piaciuto moltissimo!

Portato nelle classi di bimbi piccoli (al nido generalmente si suddividono le classi in piccoli con bimbi di un anno, medi di due anni e grandi di tre anni) ho usato il libro a mo' di gioco del cucù nascondendomi e girando la pagina (e quindi l'espressione del viso fotografato) molto molto vicino ai visi veri dei bambini. Cantando un chant (un ritmo con sillabe neutre) mi soffermavo su un momento di silenzio per creare attesa e poi 'PAil nuovo viso è lì davanti al tuo!

I piccolini hanno gradito molto cercando ripetutamente di acchiappare quel viso così simile al loro. Qualcuno, riuscendo nell'impresa (con mia grande sorpresa), dopo averlo messo sulle gambe ha incominciato a sfogliarlo da solo... altri (più spesso) hanno incominciato ad usarlo come un tamburo centrando con la mano il naso del viso sulla foto (devo portare meno spesso i tamburi in classe).

2 - Marco va all'asilo nido


Ormai è diventato un classico... ricordo ancora più di un anno fa quando lo adocchiai in libreria, lo presi e lo portai al nido.

Musica Lettura Disegno racconta l'avventura di quel giorno e descrive le attività svolte con questo libro.

3 - Il piccolo Bruco Maisazio


Una delle principali novità di quest'anno (novità per me... lo so che il libro ha più di 40 anni) è stato una grande scoperta.
La settimana (raccontata nel libro) del bruco ha coinvolto molti bambini nelle sezioni di medi con finali meravigliati di sorrisi meravigliosi ("una bellissima farfalla") !!

Ho scritto qui le attività svolte con questo libro.

4 - I tre piccoli gufi


Ringrazierò sempre Tiziana (l'educatrice che mi ha fatto conoscere i tre gufetti) perchè la forza e il coinvolgimento di cui questo libro è capace sono preziosi.
Non c'è stata volta che almeno un bambino non sia stato coinvolto dalla storia e dalle illustrazioni così particolari e particolareggiate.
Ho portato il libro principalmente nelle classi di bimbi grandi al nido ma devo dire che ha riscosso successo anche alla scuola dell'infanzia (Cosa vi è piaciuto di più a musica quest'anno? Quello dei gufetti che aspettano la mamma... quello con Tobia che vuole bene alla mamma).

Ho scritto qui le attività svolte con questo libro.

5 - Orso, Buco!


Sapevo che mi sarebbe piaciuto... ne avevo sentito parlare... avevo letto qualcosa... l'ho cercato... poi l'ho cercato ancora che alla mia comoda libreria vicina proprio non si vedeva... proviamo qui... niente... entro per caso qui... ECCOLO!! ben due copie... stavo quasi per prenderlo su internet...
Ha superato le mie aspettative e mi ha fatto meravigliare e scoprire come sia facile per i bambini associare gli animali ad una forma (macchia) così semplice come il cerchio.
Ho portato anche questo libro nelle classi di bimbi grandi chiedendo poi di disegnare gli animali (macchie) della storia su un foglio. Risultati bellissimi ed anche a volte inaspettati.

Scriverò presto un post dedicato ad Orso, Buco! con le attività che ho pensato e realizzato... intanto puoi leggere questa bella recenzione su Scaffale Basso.

> Ho scritto qui alcune attività con questo libro. < [Aggiornato il 31/08/2014]

Hai qualche libro da consigliarmi?

Trovi questi libri in libreria e su Amazon:






Grazie per aver letto questo post

Nessun commento:

Lascia un commento su questo post

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.