I migliori articoli del 2014

Cos’è successo nel 2014? Cioè, cosa è successo su CiaU nel 2014?


Ho cercato di fare una piccola sintesi con i migliori articoli pubblicati quest’anno.

Ho scelto 5 attività e 5 risorse che (secondo me) rappresentano meglio il percorso che ho percorso (che gioco di parole!) durante l’anno.

Certamente sono successe tante altre cose su CiaU (e non solo durante quest’anno)... ti invito perciò a navigare sul blog (attraverso i link agli articoli correlati che trovi alla fine di ogni post) facendoti guidare dalla tua curiosità.

Specchio

Attività musicale a specchio con una musica di Arvo Pärt dopo aver letto un libro di Suzy Lee.

Se inizio una conversazione facendo parlare un cane di peluche, i bambini rispondono entusiasti al cane, ma i loro occhi sono soprattutto rivolti verso di me. I bambini non confondono realtà e fantasia. Sanno con certezza che non è reale, ma "fanno finta" molto seriamente: il gioco a "fare finta" è basato sulla realtà. Meglio si conosce qualcosa, più facilmente lo si può alterare, rompere e ricostruire di nuovo. Perciò cerco di trasmettere ai bambini un'immaginazione elaborata, poggiata sulla realtà. 
Quello che agli adulti può sembrare un sogno, per i bambini completamente immersi nella storia sono momenti di immediata realtà.
Suzy Lee

---------------------------------------------

Ugo [mostrando la copertina] - Specchio.

Nicolò - Specchio!

Uno

Ugo - Cos'è?

Gaia [accovacciandosi] - Una bambina così?

Ugo - Sei d'accordo Nico?

Nicolò - Sì.

Due

[si allargano imitando l'immagine]

Gaia - Spaventata!

Ugo - Spaventata?

Gaia - Perché c'è quella che sta allo specchio
e una che sta allo specchio!

Ugo - Quindi non è lei?... Se è uno specchio, chi è?

Gaia - E' finta!

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.