Il 'sistema' cervello e l'apprendimento musicale del bambino



IL 'SISTEMA' CERVELLO E L'APPRENDIMENTO MUSICALE DEL BAMBINO 

In collaborazione con Giovanni Piazza per un confronto con alcune pratiche dell'Orff-Schulwerk Italiano

(dal retro)
- Niente è meno dualistico, in senso cartesiano, che suonare uno strumento musicale: corpo, mente, fare e pensare si armonizzano, in musica, in un’unica esperienza. Questa è la conclusione cui ci porta questo libro di Silvia Cucchi, a cui risponde la definizione con cui Giovanni Piazza riassume la propria odierna concezione della pedagogia della musica: “Formare la mente musicale attraverso la pratica musicale”. 

- Silvia si è dedicata alle neuroscienze della musica, Giovanni alla metodologia pedagogico-musicale concepita e sviluppata da Carl Orff (Orff-Schulwerk), e dal loro incontro non poteva che nascere un libro sulle relazioni tra cognizione musicale e didattica musicale per bambini. C’è un pensiero cardine, condiviso tra i due, che permea proprio tutta la filosofia dell’Orff-Schulwerk Italiano: non si può strutturare un intervento didattico orientato a uno sviluppo globale delle attitudini musicali dei bambini senza comprendere i processi che le loro menti musicali - se immerse in un ambiente sonoro creativo plastico e modellabile - mettono in atto istintivamente

Letter - Dicembre 2015


Benvenuti alla quarta Letter di CiaU.

Questo mese è accaduta una cosa pazzesca! Francesca Tamberlani di MilkBook mi ha chiesto un’intervista! Cioè, ad un certo punto Francesca mi scrive in chat che se volevo mi avrebbe fatto delle domande e la mia intervista sarebbe stata pubblicata su MilkBook!

Se volevo???


Hai visto il mio cappello?

Attività musicale vocale e di movimento con due libri di Jon Klassen.


Voglio il mio cappello! L'hai preso tu?

No, Ugo... io no!

Mmm, allora sei stata tu!

No, no... io non sono stata... forse qualcun'altro...

Mmm, ma insomma... qualcuno l'ha visto?

Tu, hai visto il mio cappello?

No!


TU, hai visto il mio cappello?

No, io no!

Va bene, ma il mio cappello deve venir fuori prima o poi... intanto leggiamo questo libro...

Intervista a Ugo Valentini su MilkBook


Ehi Ugo! Ma ti rendi conto?

Sei stato intervistato su MilkBook!!

Sei stato intervistato da Francesca Tamberlani su MilkBook!!!

Sì, ho letto l'intervista... anzi, stavo leggendo proprio ora... e mi sono emozionato tantissimo a veder scritte le mie parole sul blog di Francesca!

Lo sai che io seguo sempre MilkBook?

Lo immaginavo, è così bello e ricco di post sui libri per bambini che non puoi non visitarlo ogni giorno!

Infatti... lo stavo visitando e, come dicevo, stavo leggendo l'intervista dove racconto del mio lavoro con la musica e i libri per bambini...

Scusa, ma ora devo andare a scrivere una mail a Francesca e ringraziarla moltissimo per avermi coinvolto su MilkBook!!

Puoi leggere QUI la mia intervista!

Letter - Novembre 2015


Benvenuti alla terza Letter di CiaU.

Questo mese non ho scritto molte cose sul blog e sulle pagine di Medium. Come dicevo nella Letter di Ottobre ho ripreso tutte le attività a scuola di musica, nei nidi e nelle scuole dell’infanzia e questo mi ha tolto il tempo di scrivere. Però sto raccogliendo materiale e nuove idee che presto metterò nei miei prossimi articoli su CiaU.

Mi sono dedicato alla lettura di nuovi libri nelle mie lezioni e voglio regalarvi un piccolo assaggio fotografico del libro che è stato maggiormente apprezzato in questo mese...


Shh! Abbiamo un piano infallibile

Attività musicali con un libro di Chris Haughton.


Avvicinatevi... shh... di più... shh... avvicinatevi di più, voglio parlarvi all'orecchio...

Lo vedete? SHH...

Lo vedete? E' lì su quel rametto! GUARDATE!

© 2014 Chris Haughton - Lapis Edizioni

Ora lo acchiappiamo! Non ci sfuggirà... ho un piano... abbiamo un piano... infallibile.

Piano piano mi raccomando, non facciamoci scoprire!

Come costruire delle splendide maracas con bottiglie di plastica e rotoli di carta igienica

CC0 Public Domain - Da Pixabay

Tutti i bambini vogliono suonare le maracas!

Quando durante le lezioni di musica chiedo:

Volete i legnetti o le maracas?

Indovina cosa mi rispondono?

MARACAS!!

Però succede che non ne ho per tutti e allora a qualcuno le maracas e a qualcun'altro i legnetti. 

Non che i legnetti non siano belli o interessanti... ma, vuoi mettere? 

Tra i legnetti e le maracas vincono le maracas. E' così e basta!

C'è una soluzione però.

Far costruire ai bambini e alle educatrici/maestre le meravigliose maracas, così quando tornerò ancora dai bambini ci saranno maracas per tutti!

Letter - Ottobre 2015


Benvenuti alla seconda Letter di CiaU che, come avrete capito leggendo la prima, sto scrivendo su Facebook ogni mese per informarvi e riassumere tutte le attività e i post che pubblico sul blog e sulle pagine legate al blog.

Ottobre! Il mese in cui riprendono a pieno ritmo tutte le attività musicali nelle scuole di musica e in alcune scuole dell’infanzia in cui ho la fortuna di lavorare.

La passeggiata del lupo più forte

Attività musicale in movimento con un libro di Mario Ramos.


Eccolo! E' lui! Il più forte, il più feroce, il più crudele, il più cattivo tra tutti i cattivi!

Lui ne è convinto. Il Grande Lupo Cattivo!

Oggi il nostro Grande Lupo Cattivo ha già mangiato. Ha mangiato tutto per bene e ora non ha fame.

Decide così di andare a fare una bella passeggiata nel bosco.

Chissà chi incontrerà?

Andiamo con lui? 

Non preoccuparti, ha già mangiato, è sazio, per ora non c'è rischio che possa mangiarti. 

Letter - Settembre 2015


NOVITA'

Ogni mese puoi leggere una Letter speciale su Facebook con tutto quello che succede su CiaU.

Questa è la prima Letter mensile che scrivo per CiaU.
Settembre! Che mese ragazzi! Su CiaU sono successe tante cose che cercherò di riassumere in questa nota.
Volevo parlarti di due novità!

Continua a leggere su Facebook...>>

Vai alla pagina dedicata sul blog.

Ehi papà, mi prendi la luna?

Attività musicali con un libro di Eric Carle e con un regalo di papà.


Come forse avrai capito leggendo alcuni post recenti, in questo periodo sto scrivendo qui sul blog alcune attività che avevo realizzato sul finire dell'anno passato. 

Intorno a maggio/giugno quando i percorsi di educazione musicale che svolgo nei nidi e nelle scuole dell'infanzia sono già a buon punto. 

Mancano poche lezioni, l'estate si avvicina e tu tra mille cose non hai tempo di aggiornare il blog. 

Lo faccio ora raccontandoti di quel giorno in cui insieme ai bambini grandi del nido abbiamo preso e suonato la luna. 

Si, proprio così... una luna meravigliosa raccontata da Eric Carle. 


Buongiorno bambini! Avete visto la luna ieri sera?

Come realizzare delle coccinelle con coperchi di plastica

Semplicissime!

Foto CC0 Public Domain - da Pixabay

Le coccinelle! Le mie preferite! 

Finalmente ho trovato come fare a realizzarne abbastanza per portarle con me e far giocare i bambini con loro.

Insieme alla musica naturalmente!

Oggi però non parlerò di musica.

Ti aiuterò invece a realizzare delle simpatiche coccinelle usando dei coperchi di plastica colorata.

Ehi tu, a che pensi?

Lettura musicale con un libro di Laurent Moreau alla ricerca dei propri pensieri.


A che pensi?

Te lo sei sentito chiedere tante volte. 

A volte non è facile rispondere perché è troppo complicato spiegare quello che stai pensando. A volte non stai pensando proprio a niente. A volte rispondi e osservi la faccia stupìta del tuo interlocutore. A volte la faccia invece è sorridente e interessata. A volte...


Ma i bambini a cosa pensano?

Se lo sono sentiti chiedere poche volte... forse.

A volte ti raccontano tutto e di più. A volte ti guardano in silenzio. A volte ti regalano un loro disegno. A volte prendono e si mettono a correre. A volte te lo chiedono loro.

Non è semplice far scoprire ai bambini i propri pensieri. Forse perché semplicemente li vivono?


A un certo punto, l'anno scorso, ho portato in classe questo libro.

Come realizzare degli xilofoni colorati con stick di legno

Semplicissimi da costruire o far costruire dai bambini stessi.


Ora impariamo a realizzare dei mini xilofoni di legno. E' molto semplice!

Quello che ci serve è:

#diariu - Una mattina


Leggi il terzo racconto per il #diariu di CiaU.

Come realizzare degli anelli arcobaleno per giochi di musica in movimento

Un'idea semplice per arricchire i tuoi giochi di musica in movimento.

Foto CC0 Public Domain - Da Pixabay

I bambini amano muoversi. 

Gli educatori musicali amano fare giochi di musica in movimento. 

Movimento libero, danze, piccoli percorsi alla ricerca di una magia musicale nascosta nella stanza.

Una magia arcobaleno.

Dov'è?

#diariu - Primo settembre


Leggi il secondo racconto per il #diariu di CiaU.

Ehi tu, vuoi essere mio amico?

2 attività musicali con un libro di Eric Carle.


Ancora Eric Carle!

Forse si è capito che questo autore a me piace moltissimo!

Anche ai bambini piace moltissimo! Ogni volta che un suo libro è sotto i loro occhi o tra le loro mani, come minimo viene letto e riletto 3 o 4 volte di seguito...

Ugo, lo leggiamo ancora?

Ma è la quinta volta che leggiamo questo libro con la musica!

Eddài, ancora!!


Stavolta voglio insegnarti una piccola canzone che ho usato per leggere questo libro.

Come costruire un Tamburo Den Den con un cucchiaio di legno

Un'idea semplice da realizzare per avere un nuovo strumento musicale.


Non solo un nuovo strumento musicale! Puoi costruirne anche di più per poi portarli ai tuoi bimbi. 

L'idea di avere strumenti fatti a mano è secondo me ottima perché:

  1. C'è una grande soddisfazione quando hai finito di costruirli.
  2. Aumenti il tuo piccolo bagaglio di strumenti musicali. 
  3. Puoi insegnare alle maestre come si fa.
  4. Puoi insegnare ai bimbi come realizzare uno strumento tutto per loro.

Ecco un'idea semplice semplice per costruire uno strumento musicale che farà sicuramente divertire i bambini.

#diariu - Che succede?

Una NOVITA' per CiaU.


Nasce il ‪#‎diariu‬.

Leggi il primo racconto.

Che succede quando comincia la musica?

Aggiornato il 3 settembre 2015.

Ehi, questo post ha appena mangiato il mio cane!

Attività musicali con un libro dispettoso di Richard Byrne.


Siamo in agosto. Succedono tante cose in agosto, in vacanza. Mare, montagna, relax, riposo.

Anche CiaU è andato al mare...

Ma Ugo, come fa un blog ad andare al mare?

Ah sì, scusa... anche CiaU si è riposato e ora questo è il primo post dopo due mesi senza post.

Ho pensato di ricominciare a scrivere in questo periodo relativamente calmo cercando di ricordare alcune cose che avevo realizzato sul finire dello scorso anno educativo. A maggio/giugno diciamo...

Puoi prendere questi suggerimenti come punto di partenza per le tue attività di inizio nuovo anno con i bimbi o semplicemente come spunti da appuntare.

Una delle cose che mi viene in mente è quella volta che avevo portato un libro dispettoso in una classe di bimbi grandi al nido. Ci siamo divertiti tantissimo... ecco qua.

I 5 libri più letti con la musica quest'anno alla scuola dell'infanzia


Eccomi ancora a parlarti dei 5 libri che ho letto più spesso insieme alla musica ed insieme ai bambini delle scuole dell'infanzia che ho frequentato durante quest'anno di lezioni.

Dico ancora perché anche l'anno scorso avevo scritto dei libri più letti con i bambini... ma il post riguardava i bambini del nido.

Dopo aver riguardato il mio quaderno delle lezioni ho messo insieme i titoli che hanno riscosso più successo tra i bambini e le maestre con frequenti richieste di riletture che li hanno portati su questo post.

Questo è il libro degli animali strani

Cantiamo in coro un libro di Eric Carle.


Questo è un omaggio. Un omaggio all'arte.

Sì, perché Eric Carle ha illustrato questo libro ispirandosi al lavoro di un grande artista.
Un grande pittore che si chiama Franz Marc e che ha dipinto un cavallo blu. 
Ha dipinto anche una mucca gialla, una volpe blu e nera e tanti altri

Marc, Franz - Blue Horse I - Google Art Project
Franz Marc - Cavallo Blu I (olio su tela - 1911)

Questa è la storia di Lupo in versi

Una lettura musicale per i più piccoli.


Ecco, cominciamo. 

Oggi c'è Lupo.

Cosa farà?

Dove andrà?

Chi incontrerà?

Questa è la storia di Lupo in versi.

Dov'è il Re? Il Re è occupato!

5 attività musicali tra le stanze di un castello disegnato da Mario Ramos.


E chi c'è nel castello?

E chi lo sa?

E chi c'è nel castello??

Ora lo scopriamo... dobbiamo entrare...

Forse un Re?

Intanto bussiamo alla porta!


Il GRANDE piccolo uovo con le macchie

Attività musicali con un libro scritto ed illustrato da Eric Battut.


- Non ci credo! - Così io davanti allo scaffale leggendo "Oh, che uovo!" scritto grande sul dorso di un libro grande.

- A cosa? - Così Sara, la mia libraia della mia libreria vicina.

- A questo! - Così io mostrandole il grande "Oh, che uovo!" appena sfilato dallo scaffale. Grande ben 24,5x25,5 cm. Ben altra cosa dei 15x15,5 cm della piccola edizione che ero riuscito a trovare dopo un grande tempo di ricerca circa un anno fa.

- Ah sì, lo stanno distribuendo di nuovo in libreria. - Così Sara.

- Lo sai che questa è una cosa meravigliosa? Una cosa meravigliosa quanto inaspettata! - Così io.

"Oh, che uovo!" è un libro meraviglioso. L'ho cercato tanto e come hai letto avevo trovato solo l'edizione in formato mignon. Non che non fosse buona. Ma con le classi abbastanza numerose dei nidi che frequento - Non vedo bene! - era la frase più pronunciata davanti a quell'edizione.

La musica è come un linguaccio

Parola del Grande Gigante Gentile


- Ogni sogno ha la sua particolare musica ronzinante, e le mie formidose grandi orecchie può cogliere questa musica. 
- Per musica, intende dire melodia? 
- No, io non intende melodia. 
- Allora, che vuol dire? 
- I popolli della terra ha la loro musica, chiaro o scuro? 
- Chiaro. 
- Musica di tutti i tipi. 
- E qualche volta i popolli della terra va in estasi quando ascolta una musica sublime: come un fremito che scende per la colomba vertebrale. Chiaro o scuro? 
- Chiaro. 
- Dunque, la musica dice loro qualche cosa, manda un messaggio. Io non crede che i popolli della terra sa che tipo di messaggio è, ma gli piace lo stesso. 
- Penso di sì
- Beh, grazie alle mie orecchie mirabolanti, io non è solo capace di sentire la musica dei sogni, ma anche di capirla
- Capirla come? 
- Io la legge, lei mi parla. E' come un linguaccio.

Se lo dice il GGG io ci credo, e tu?


Roald  Dahl


Salani Editore


In libreria o su Amazon.

Grazie per aver letto questa citazione.

Quando il sole si sveglia... è una meraviglia

Una lettura musicale al nido. Un giorno di primavera.


Questo libro è una meraviglia.
Come la primavera che è appena arrivata.

Non potevo non farlo conoscere ai bambini del nido che mi aspettano ogni settimana.
Non potevo non fare musica leggendo le sue bellissime illustrazioni.

Questo libro è una meraviglia.
E' una riflessione sulla "bellezza".

I bambini sanno.
Sanno riconoscere ciò che è "bello".

I loro occhi incollati alle illustrazioni ce lo insegnano.
La loro voglia di continuare a voltare pagina ce lo ricorda.

Ed ecco qua.

Chi c'è tra i ritagli? La Musica!

Attività musicale vocale tra i ritagli di un libro di Silvia Borando.


Entro in aula... ancora nessuno è arrivato!

Ok, è il momento giusto per fare i ritagli. Cioè, per preparare i ritagli.

Prendo le forbici e i fogli cartoncino colorati Fabriano Colore. Guardo un po' il libro mentre ritaglio... questo grande così, questo più piccolo cosà, questo a striscetta così, questo a quadratino cosà, questo così, quest'altro cosà, così...

Finito tutto metto i ritagli dentro una scatola e nascondo il libro...

Ciao bambini, ben arrivati!

Ciao maestro Ugo!
Hai un libro oggi?

E come fate a sapere che ho un libro?

Ti abbiamo visto da fuori!

Ah ecco, lo sapevo io...
Sì, ho un libro che non abbiamo ancora letto insieme...

Che bello! Possiamo leggerlo?

Musica in Culla - Il 2° Congresso Internazionale


Il 14 e 15 marzo 2015 si svolgerà a Firenze il 

2° Congresso Internazionale Musica in Culla 

organizzato dalla


Un'occasione importante per tutti gli insegnanti e gli educatori musicali che vogliono approfondire, cercare stimoli e confronto sulla realtà educativo-pedagogica-musicale di oggi.

Tanti interventi interessanti e tre workshop che completano "praticamente" i due giorni di idee e spunti per una educazione musicale attuale.

La nascita della musica - Il convegno

In occasione della recente uscita dell’edizione in francese del libro a cura di F. Delalande La nascita della musica. Esplorazioni sonore nella prima infanzia edito in Italia da Franco Angeli, il Centro Studi Musicali e Sociali Maurizio Di Benedetto ha voluto, attraverso la realizzazione di un convegno, fare il punto della situazione di questo progetto e aprire nuovi orizzonti di ricerca e d’intervento, nel territorio della provincia di Lecco e a livello nazionale. 
Questa iniziativa ha infatti inteso raccogliere e sintetizzare quanto realizzato e sedimentato negli anni passati e insieme delineare possibili sviluppi per le prossime annualità.

C'era una volta un puntino... solo un puntino

C'era una volta una piccola grande casa editrice... e il lupo cattivo.


C'era anche una volta un nuovissimo libro di quella piccola grande casa editrice.

E il lupo cattivo.


Poi, oltre alla bella ciliegia, c'erano: una coccinella, un granchietto, un... 

Dai non posso dirti tutto... 

Un puntino... e il lupo cattivo.


Suoni, ti registro, ti muovi sulla musica che hai suonato


La tecnologia... sì, quella cosa che quando è il momento che ti serve il più delle volte non ti aiuta.

Uh guarda che bello, ora faccio una foto, click, eccomi aspettatemi. Ops, è venuta sfocata...

Ti ho mandato una mail, non ti è arrivata?

Adesso faccio un video, bello, meno male che l'abbiamo ripreso... ops... sono venute delle foto... era impostato su foto... questi telefonini non si capisce bene...

Metto una musica... ora parte... vai... vai... e vai?!! Va bene, la canto che facciamo prima...

Questa volta no, questa volta funziona... non ci credi?

Ha funzionato!

Animali sonanti

Puoi guardare, leggere, ascoltare, costruire, suonare, colorare, inventare, immaginare.


Anch'io, si anch'io sono stato alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria "Più Libri Più Liberi" che si è svolta a Roma dal quattro all'otto dicembre 2014.

Anch'io ad un certo punto mi sono fermato davanti lo stand di Fulmino Edizioni incuriosito dai libri che vedevo lì.

Dico anch'io perché anche Francesca Tamberlani si è fermata davanti a Fulmino Edizioni e ha recensito i bellissimi libri di Teo in questo post sul suo Milkbook.

Anch'io, anch'io ho pensato mentre guardavo la signora davanti a me con un libro fatto di animali sonanti e filastrocche.

Sicuramente la tipa dello stand avrà sentito i miei pensieri perché dopo un secondo mi ha allungato lo stesso libro della signora dicendomi di dare un'occhiata.

Ba Ba Settete - Giochi di Musica per bambini da 0 a 6 anni


È stato bello!
Così una piccola bimba ogni volta alla fine di ogni lezione di Musica in Culla. 
2 anni. 
Insieme a me ci sono anche Paola Anselmi e Ines Melpa
Sempre, alla fine della lezione Rea mi guarda e dice: "È stato bello!".
Poi va da Paola e dice: "È stato bello!".
Poi va da Ines e dice: "È stato bello!".

È stato bello pensare, creare, registrare Ba Ba Settete (il CD).

- Quali brani ci mettiamo?

- Sarebbe bello mettere dei brani nostri - rispondo mettendomi i calzini antiscivolo...

- Sì, d'accordo... sono anni che cantiamo le nostre canzoni con i bambini e ora è il momento di metterle su CD - continua Ines mentre cerca i foulard nell'armadio.

- Allora dobbiamo vederci e parlare un po' di questo progetto.

- Ok, Paola...

- Uh, ciao Rea! Sei già qui? Tra poco iniziamo la lezione!


Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.