Quando il sole si sveglia... è una meraviglia

Una lettura musicale al nido. Un giorno di primavera.


Questo libro è una meraviglia.
Come la primavera che è appena arrivata.

Non potevo non farlo conoscere ai bambini del nido che mi aspettano ogni settimana.
Non potevo non fare musica leggendo le sue bellissime illustrazioni.

Questo libro è una meraviglia.
E' una riflessione sulla "bellezza".

I bambini sanno.
Sanno riconoscere ciò che è "bello".

I loro occhi incollati alle illustrazioni ce lo insegnano.
La loro voglia di continuare a voltare pagina ce lo ricorda.

Ed ecco qua.

Chi c'è tra i ritagli? La Musica!

Attività musicale vocale tra i ritagli di un libro di Silvia Borando.


Entro in aula... ancora nessuno è arrivato!

Ok, è il momento giusto per fare i ritagli. Cioè, per preparare i ritagli.

Prendo le forbici e i fogli cartoncino colorati Fabriano Colore. Guardo un po' il libro mentre ritaglio... questo grande così, questo più piccolo cosà, questo a striscetta così, questo a quadratino cosà, questo così, quest'altro cosà, così...

Finito tutto metto i ritagli dentro una scatola e nascondo il libro...

Ciao bambini, ben arrivati!

Ciao maestro Ugo!
Hai un libro oggi?

E come fate a sapere che ho un libro?

Ti abbiamo visto da fuori!

Ah ecco, lo sapevo io...
Sì, ho un libro che non abbiamo ancora letto insieme...

Che bello! Possiamo leggerlo?

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.