Letter - Marzo 2016


Benvenuti alla settima Letter di CiaU.

Un mese con alcune importanti novità dal punto di vista social per il blog.

Canale Telegram

Snapchat


#diariu - Una giornata su Snapchat


Leggi il nono racconto fotografico sul #diariu di CiaU che ho scritto per raccontare Snapchat.

Una giornata su Snapchat
Una gran bella novità per me e per il blog.

Da oggi puoi seguirmi su Snapchat per scoprire cosa succede ogni giorno intorno al blog e non solo.

Un modo nuovo per restare in contatto e scambiarci idee e opinioni.

Cucù - Indovina chi sono

2 attività musicali per i più piccoli insieme ad un libro di Giuliano Ferri.


Come saprai, il fatto di nascondersi il viso e poi scoprirlo rapidamente è fonte di grande attrazione per i bambini piccoli. E' una cosa molto importante perché permette al bambino di ritrovare un volto conosciuto: cioè, ritrovare la sicurezza di un volto conosciuto.

Così ho scritto nel libretto di un CD che ho realizzato qualche tempo fa insieme a due mie grandi compagne di lavoro musicale con i bambini.

In particolare, la traccia di cui sto parlando ha un nome inconfondibile che richiama direttamente proprio quel gioco intramontabile che avrai sperimentato già più di mille volte con i bambini:



Ritrovare un volto conosciuto... e se questo bellissimo volto conosciuto non fosse solo il nostro? Potrebbe essere anche il bellissimo volto di un animale.

Di 7 animali... più il nostro... intendo il nostro del bambino...

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.