Stasera tuo padre vuole nuvole al burro! Come? Cosa? Ciao Cielo

Lettura cantata di due capolavori.


Quest'anno sono stati pubblicati due capolavori. Orecchio Acerbo e Il Castoro sono riuscite a regalare ai bambini due libri di altissima qualità illustrati e scritti da autentici maestri della letteratura per l'infanzia.

Fabian Negrin, Bruno Tognolini, Dianne White e Beth Krommes sono le persone che tutti i bambini, quando saranno cresciuti, vorranno ringraziare per il ricordo dei momenti di queste due letture. Due letture bellissime (nel senso che insegnano la bellezza) che ho realizzato, come sempre, insieme alla musica.

Non voglio qui dirti le attività musicali che ho proposto con questi due libri. Voglio raccontarti la modalità con cui ho letto il testo che accompagna le meravigliose illustrazioni.


- Ehi, che cosa vuoi mangiare stasera?

- Purè di patate!

Il vento soffia.

- Come? Cosa? Due grandi frittate?

© Fabian Negrin - Orecchio Acerbo 2016
- Stasera tuo padre vuole due grandi frittate!

Il vento sbuffa.

- Come? Cosa? Delle palme impanate?

© Fabian Negrin - Orecchio Acerbo 2016
- Stasera mio padre vuole delle palme impanate!

Il vento fischia.

- Come? Cosa? Galline ammaestrate?


Come puoi osservare, per ogni illustrazione, il testo è scritto e progettato in una forma ben precisa:

- Stasera tuo/mio padre vuole...

Il vento...

Come? Cosa? ...

C'è una concatenazione tra l'illustrazione precedente e la successiva legata dalla azione progressiva del vento.

Come puoi immaginare le attività musicali possono essere realizzate utilizzando il suono e le modalità sempre più forti del vento... ma qui, come dicevo, voglio dirti come ho letto il testo.

Ho usato il parlato ed il cantato.

Parlato sulla frase - Stasera tuo/mio padre vuole... 

Cantato su - Come? Cosa? ...

Ma cantato come? Ho pensato di usare tre note musicali cantando tutta la frase con una cadenza di Sol - Mi / Sol - La - Sol - Mi e chiudendo in Do. Questa cosa certamente si basa sull'idea di partenza del concetto di insegnamento della musica di Zoltán Kodály.

Per quanto riguarda l'azione del vento, qualche volta ho recitato il suono e qualche volta ho semplicemente letto l'azione chiedendo ai bambini di inventare il suono corrispondente.



Ora continua tu...



Anche su questo secondo libro ho usato lo stesso procedimento per la lettura del meraviglioso testo tradotto poeticamente da Bruno Tognolini.

Questa volta però cantando tutto il testo:

Nuvole al burro
Vento di velo

Zucchero azzurro
Su bianco cielo

© Dianne White e Beth Krommes (trad. Bruno Tognolini) - Il Castoro 2016
Gioca nel giorno, salta su e giù

Sole del mondo sul bianco e sul blu

© Dianne White e Beth Krommes (trad. Bruno Tognolini) - Il Castoro 2016
Ma il tempo cambia
Nuvole arrivano

Vento si arrabbia
Freddo da brivido




Per le attività musicali puoi farti ispirare dalle azioni che trovi nel testo (es. salta e giù / vento si arrabbia ecc.).

Ora continua tu...






Trovi il libro in libreria o su Amazon.

Puoi anche leggere questa recensione di Carla Ghisalberti su Lettura Candita.

---






Trovi il libro in libreria o su Amazon.

Puoi anche leggere questa recensione di Federica Pizzi su Libri e Marmellata.



Ora tocca a te: ti è piaciuta questa idea di lettura? Lascia la tua opinione nei commenti.

Grazie per aver letto questo post.

Nessun commento:

Lascia un commento su questo post

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.