IO fuori IO dentro sono così

Spunti di lettura musicale con un libro di Cosetta Zanotti e AntonGionata Ferrari.


Il tema delle emozioni nei libri per bambini è un tema molto esplorato. Sono stati pubblicati moltissimi libri che affrontano, esplorano (appunto), fanno giocare e riflettere i bambini sulle proprie emozioni aiutandoli anche a saperle riconoscere. Ci sono alcuni titoli a cui sono affezionato (ehi, è un'emozione!) che vanno da Emozioni di Van Hout Mies a Faccia buffa di Nicola Smee passando per Facciamo le facce ed Emma.

Ne ho trovato uno in particolare qualche mese fa di cui mi sono subito subito innamorato (ehi, anche questa è un'emozione!) e di cui voglio scrivere su questo post raccontando come ho unito alcune attività musicali alla lettura.

© Cosetta Zanotti e AntonGionata Ferrari - Lapis Edizioni

Il libro descrive ed esplora 7 momenti emozionanti da due punti di vista per lo stesso momento. Due doppie pagine per ogni momento. Una con l'illustrazione di come io sono fuori quando accade qualcosa (vedi la foto qui sopra) ed un'altra con l'illustrazione di come io mi sento dentro (vedi questa foto qui sotto).

© Cosetta Zanotti e AntonGionata Ferrari - Lapis Edizioni

Una cosa veramente originale e molto efficace secondo me per far rivolgere ai bambini lo sguardo su quello che succede anche dentro di loro quando provano un'emozione.

Così su ogni prima doppia pagina (io fuori) mi sono messo a cantare questa melodia a cui ho unito due semplici parole così.


In realtà, solo sulle pagine che hai appena visto, ho cantato questa stessa melodia per permettere ai bambini di comprendere come sia organizzata la narrazione e dar loro il tempo, cantando più volte sulla seconda doppia pagina, di riconoscere lo sguardo verso l'interno.

© Cosetta Zanotti e AntonGionata Ferrari - Lapis Edizioni

Ho continuato poi la lettura cantando la melodia solo sulla prima doppia pagina e variando l'attività musicale sul momento della lettura interiore.

© Cosetta Zanotti e AntonGionata Ferrari - Lapis Edizioni

Ecco, qui ho usato questa sequenza ritmica che ci ha permesso, ognuno con il suo pezzettino di sè, di ricomporci bene bene dopo quella sgridata!

TI tiki tiki ti  

PA PA PA  

TI tiki tiki ti  

PA PA PA  

tiki tiki tiki tiki  

PA PA PA  

TI tiki tiki ti  

PA PA PA

Ho utilizzato questi piccoli sacchetti morbidi che ho creato io stesso ritagliando un telo di plastica leggero con all'interno le perline di IKEA che sicuramente conoscerai. Ne ho creati 30... ok, forse ho esagerato!


Così, ritornando al libro, ci siamo divertiti a muovere i sacchetti nello spazio (ognuno ne ha uno), a posizionarli su le nostre diverse parti del corpo, a suonarli facendo incontrare il sacchetto del nostro vicino bambino, a tenerli in equilibrio sulla nostra testa e anche a metterli sopra il libro per cercare di ricomporre l'immagine.

Continuando poi la lettura ho... ora tocca a te! 

Sono sicuro che saprai inventare insieme ai bambini altre attività che potrete associare agli altri momenti illustrati nel libro!


Cosetta Zanotti e AntonGionata Ferrari

IO fuori IO dentro



Puoi trovare il libro in libreria o su Amazon.


Lascia la tua emozione nei commenti.


Grazie per aver letto questo post.

Nessun commento:

Lascia un commento su questo post

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.