Caccapupù pupù pupù

Lettura musicale di un libro di Stephanie Blake che non ha bisogno di presentazioni.


Questo libro non ha bisogno di presentazioni, i bambini lo conoscono (spero), i grandi lo conoscono (spero)... ora lo leggeremo ancora una volta... insieme alla musica però... forse non tutti lo hanno letto così.

© Stephanie Blake - Babalibri 2006

© Stephanie Blake - Babalibri 2006


Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Cacca e cacca e cacca pupù pupù,
cacca e cacca e CACCAPUPU'!


La musica di questa canzone è di Marco Sciamanna. Un mio amico collega educatore musicale.
Le parole sono venute fuori dal libro mentre leggevo, così... con i bambini.

Andiamo avanti a leggere.

Ogni mattina

la sua mamma

gli diceva:

"Su sveglia,

mio piccolo coniglio!"

E lui rispondeva:

"Caccapupù"

Cantiamo:

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Cacca e cacca e cacca pupù pupù,
cacca e cacca e CACCAPUPU'!

E ancora.

A mezzogiorno,

il suo papà gli diceva:

"Mangia gli spinaci,

mio piccolo coniglio!"

E lui rispondeva:

"Caccapupù"

Cantiamo:

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Cacca e cacca e cacca pupù pupù,
cacca e cacca e CACCAPUPU'!

E ancora.

© Stephanie Blake - Babalibri 2006

Fermati prima di leggere "E lui rispondeva:"... Puoi inserire qui un'attività per fare il bagno!
Io utilizzo delle piccole spugnette che distribuisco ad ogni bambino...

Puoi prendere spunto da questo post (che ho trovato sul blog di Lorena Figini) per realizzare le piccole spugne:


Puoi inventare un chant (una sequenza ritmica) per giocare con le spugne e scherzare e schizzare con l'acqua (per finta naturalmente!). Puoi usare l'onomatopea SPLASH per questa attività. Prendi spunto da questo mio post per inventare il tuo chant.

Finalmente puoi leggere:

E lui rispondeva:

"Caccapupù"

Cantiamo:

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Cacca e cacca e cacca pupù pupù,
cacca e cacca e CACCAPUPU'!

Ora lascio a te la lettura della seconda parte del libro, quella con il lupo, la moglie del lupo e il dottore "che non aveva paura di niente". Sono certo che saprai leggere, inventare e far inventare qualcosa ai tuoi bimbi mentre vai avanti tra le pagine del libro.

E così arriviamo a casa...

© Stephanie Blake - Babalibri 2006

Fermati prima di leggere: "La mattina successiva, però,"... Puoi inserire qui un'altra attività per cucinare/mangiare la minestra. Prendi spunto da quest'altro mio post per cucinare (non la pasta chiaramente...). Mi raccomando, chiedi ai bambini quali ingredienti mettere nella minestra così che a loro possa piacere di più! Girate con il cucchiaio, assaggiate, sentite con un dito se scotta... AHI!!

La mattina successiva, però,

quando suo papà gli disse:

"Lavati i denti,

mio piccolo coniglio",

lui rispose:

Il finale a te!

Poi cantiamo ancora:

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù,
caccapupù pupù pupù.

Cacca e cacca e cacca pupù pupù,
cacca e cacca e CACCAPUPU'!

E' tutto.

Stephanie Blake



Trovi il libro in libreria o su Amazon

Esiste anche una versione dal formato più piccolo (nella collana Bababum con la copertina flessibile) che però è più adatta ad una lettura individuale. Se leggi ad un gruppo di bambini ti consiglio il formato grande.


Grazie per aver letto questo post.

Nessun commento:

Lascia un commento su questo post

Popolari questa settimana

Chi sono

La mia foto

Da piccolo ogni padella che trovavo in cucina si trasformava all'istante in un tamburo, ogni coperchio in un piatto della batteria da suonare con i cucchiai.

Da grande sono diventato un contrabbassista, 7 anni in Conservatorio a Roma e poi in giro per l'Italia a suonare con varie orchestre.

Sempre da grande quando sono entrato all'Orff-Schulwerk ho preso i cucchiai lì per terra e girando e suonando ogni cosa rotonda sono entrato anche nella stanza di Musica in Culla

- Che cos'è quello? - mi domandai dopo aver visto un grande telo a spicchi colorati. Sono rimasto per scoprirlo.

Oggi (da piccolo) mi dedico principalmente all'educazione musicale per l'infanzia e chiedo sempre a tutti i bimbi se nella loro cucina ci sono le padelle.